previous arrow
next arrow
Slider

ULTIME NEWS

Primavera 1949. In Maremma sboccia un fiore: Nomadelfia

Primavera 1949. In Maremma sboccia un fiore: Nomadelfia Il 21 marzo 1949 Nomadelfia si trasferisce da Fossoli di Carpi in Maremma, dove si trova tutt’ora. Il territorio viene donato dalla Contessa Maria Giovanna Albertoni Pirelli, tanto legata a Nomadelfia da considerarla la “sua quinta figlia”. L’entusiasmo iniziale dei primi giovani ...
Leggi Tutto
/

8 Marzo, festa della donna: un cammino verso il rispetto e la dignità

8 Marzo, festa della donna: un cammino verso il rispetto e la dignità Da più di un secolo l'8 marzo ricorre la festa della donna. Le radici di questa festa sono da ricercare nelle diseguaglianze sociali che hanno da sempre segnato il rapporto uomo-donna. Tanta strada è stata percorsa, ma ...
Leggi Tutto
/

Esercizi spirituali. Una sosta per rinnovare l’impegno

Esercizi spirituali. Una sosta per rinnovare l’impegno  Si sono svolti tra gennaio e febbraio gli esercizi spirituali per la popolazione di Nomadelfia sul tema “Camminiamo insieme sulle orme di Cristo”. I più giovani hanno avuto l’opportunità di trascorrere alcuni giorni in montagna, presso il Villaggio Cimone dell’ “Opera per la ...
Leggi Tutto
/

Ricorrenze di Gennaio

Vogliamo portare la fraternità nel mondo.

Ci aiuti?

dona il tuo 5x1000!

codice fiscale 92087370539

 
CHI SIAMO
Nomadelfia è una popolazione comunitaria di volontari cattolici che ha messo a fondamento della sua vita la fraternità evangelica. Il nostro desiderio è mostrare che è possibile vivere il Vangelo in forma sociale donandosi integralmente agli altri, realizzando così quei principi di giustizia e fraternità che si è scelto di seguire. Attualmente, Nomadelfia è composta da circa 300 persone.

"Se occorrono mille anni per fare un civiltà fraterna, bisogna cominciare a prepararla amando e sentendo presenti quelli che vivranno fra mille anni"

Don Zeno