Sono stati ospiti di Nomadelfia un gruppo di pellegrini della scuola di evangelizzazione Jeunesse Lumière. Ecco il loro ringraziamento.

Siamo arrivati qui come dei piccoli poveri e voi ci avete accolto come dei re! Ci avete nutriti abbondantemente, vi siete presi cura di noi, portati dal dottore, 1 volta, 2 volte, 3, 4, 5 volte! …con pazienza e gentilezza, non ci avete trattato come degli estranei, ma come dei fratelli e delle sorelle. Il modo in cui vivete è la parola di Dio in azione, la vostra vita a Nomadelfia ha tolto ogni egoismo dai vostri cuori (beati i puri di cuore, perché vedranno Dio). Grazie per la vostra testimonianza di amore fraterno, di gioia semplice, di condivisione totale, come il Cristo ha donato tutto, voi avete donato tutto, la vostra vita è tutta donata.

Questa settimana abbiamo ricevuto tutto da voi. “Tutto quello che avrete fatto al più piccolo tra voi, l’avete fatto a me”. Abbiamo passato dei momenti meravigliosi di semplicità in vostra compagnia, tagliando le verdure insieme a voi tutte, donne belle e raggianti; il sorriso dei vostri bambini ha guarito i nostri cuori e lascia trasparire la bellezza del piccolo bambino Gesù.

La vostra generosità è un esempio di umiltà e di amore al quale dobbiamo e vogliamo ispirarci. Non abbiamo molto da offrire per ringraziarvi di ciò che abbiamo ricevuto, ma siate sicuri che siete tutti e ciascuno nelle nostre preghiere, nei nostri cuori, e che noi ci conserviamo dentro il ricordo del nostro passaggio qui come un dono del Cielo! Siate benedetti, ricolmati di grazia. Siete una luce nel mondo. Il mondo ha bisogno di voi, Dio ha bisogno i voi. Grazie per il vostro si!

Jeunesse Lumière, giugno 2019

Pin It on Pinterest